DSCF3122 min

Fai una donazione

Sostieni le nostre attività di salvaguardia della biodiversità attraverso una donazione liberale.

Giornata modiale di mobilitazione per la sovranità alimentare

Categoria
Eventi amici
Data
16/10/2020 00:00
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet
File Allegato

Di seguito il testo del comunicato di ARI - Associazione Rurale Italiana (Membro del Coordinamento Europeo Via Campesina)

Comunicato stampa del 14 ottobre 2020

 

Venerdì 16 ottobre: giornata mondiale di mobilitazione per la sovranità alimentare indetta da La Via Campesina


ARI si unisce all’appello de La Via Campesina per la trasformazione dei nostri sistemi alimentari, ad oggi dominati dagli interessi dell’agroindustria, in sistemi alimentari contadini, agroecologi e solidali, capaci di soddisfare il bisogno sempre più forte di un cibo di prossimità e di qualità.


In questo 2020 funestato dalla pandemia la già fragile situazione rurale è stata ulteriormente messa sotto pressione dalla mancanza cronica di politiche agricole e alimentari a sostegno dell’agricoltura contadina e della salute dei lavoratori e delle lavoratrici dei campi.


La riforma della PAC è lontana dall’essere una forma condivisa di governance e sostegno alla cura della terra che mitighi i fenomeni che stanno flagellando campagne e città di tutto il mondo. Delle risorse del recovery fund solo qualche briciola sembra essere messa a disposizione delle popolazioni rurali, malgrado queste abbiamo dato il contributo maggiore alla sicurezza alimentare degli italiani. La mancanza di accesso alla terra, al credito, ai mercati locali e ai servizi pubblici impoverisce costantemente le aree rurali e priva i giovani di prospettive di vita.


Il 16 ottobre 2020 deve iniziare un cambiamento radicale dei paradigmi agricoli di questo Paese, dell’Europa, prima potenza agricola mondiale, e del mondo intero:
• basta con politiche fallimentari che regalano soldi all’export
• basta supporto finanziario all’agroindustria che lo usa per accrescere i suoi profitti
• basta sfruttamento dei lavoratori e delle lavoratrici agricole
• basta autosfruttamento di contadini/e per riuscire ad avere un reddito decente ed una vita dignitosa


Noi contadini e contadine di ARI vogliamo risposte dalle politiche pubbliche di questo paese, per uscire dall’invisibilità in cui siamo stati relegati.


Globalizziamo la lotta, globalizziamo la speranza: lottiamo perché questa è la nostra terra, questa è la nostra casa.


Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

http://www.assorurale.it/home.html

 
 

Stemma

Civiltà Contadina

C.F. 02446310407

IBAN: IT88C0501803200000012493334

E-mail: associazione@civiltacontadina.it

Privacy

Mappa del sito

 

fb.png

 

YouTube

Contattaci

{marcando-questa-casella-acconsento-al-trattamento-1}